SKINBOOSTER

BELLEZZA: ESPERTI ITALIANI PROMUOVONO GLI SKINBOOSTER COME “TERAPIA DELLA PELLE”
E SE IL TEMPO DIVENTASSE ALLEATO DELLA BELLEZZA?Viso

  • Trattamenti estetici di nuova concezione: dall’antiage al progressivo miglioramento della qualità della pelle
  • Skinbooster per risultati più duraturi grazie alla riattivazione della matrice dermica

Appena pubblicato sul Journal of Drugs in Dermatology un documento di consenso di esperti italiani sull’uso clinico degli skinbooster in grado di modificare la concezione classica dell’acido ialuronico: da filler per riempire le rughe a “terapia” in grado di “ringiovanire” migliorando progressivamente la qualità della pelle
 L’acido ialuronico non smette di stupire: da sostanza con il “potere” di ringiovanire la pelle a sostanza in grado di migliorare, in modo progressivo e duraturo, la qualità della pelle. Tra le diverse formulazioni, gli skinbooster hanno rappresentato la vera rivoluzione tra i trattamenti estetici e sono stati protagonisti di un recente documento di consenso pubblicato da un gruppo di esperti italiani sul Journal of Drugs in Dermatology1 che verrà presentato al 21° Congresso Internazionale di Medicina e Chirurgia Estetica SIES – VALET, in programma dal 23 al 25 febbraio 2018 a Bologna.
«Gli skinbooster» spiega Magda Belmontesi, dermatologa di Milano «sono gel iniettabili a base di acido ialuronico stabilizzato di origine non animale (NASHA) e rappresentano un trattamento unico per tecnologia, efficacia e risultati. Uno degli utilizzi classici di questi dispositivi medici è la prevenzione e la cura dei segni dell’invecchiamento cutaneo, sia esso fisiologico o fotoindotto, quali perdita di elasticità della pelle, presenza di microrugosità e grinzosità cutanee. Questi dispositivi medici “ringiovaniscono” la pelle di viso, collo, decolleté e dorso delle mani, agendo diversamente rispetto ai filler, in quanto il loro effetto non deriva dalla creazione di volume o dal riempimento delle rughe, ma dall’induzione di un vero e proprio processo di ripristino della matrice dermica che migliora la qualità della pelle già dopo la prima seduta e in modo progressivo, con risultati visibili fino a un anno. Esistono due diverse formulazioni di skinbooster, Restylane® SkinboostersTM* Vital e Restylane® SkinboostersTM* Vital Light, con due diverse concentrazioni di acido ialuronico NASHA, 20 mg/ml e 12 mg/ml, che permettono di trattare i diversi tipi di pelle: da quelle più segnate dal tempo a quelle più giovani e in base alle aree da trattare. La procedura di trattamento consiste generalmente nell’iniezione di microgocce di gel a livello del derma profondo o medio e inizialmente si svolge in di 2 o 3 sessioni effettuate a distanza di un mese circa l’una dall’altra, seguita poi da un trattamento di mantenimento costituito da un’unica sessione in media ogni 6-12 mesi».
Come riportato dagli autori della consensus, i trattamenti con gli skinbooster risultano minimamente invasivi, sicuri e efficaci nel miglioramento della texture cutanea e nel mantenimento della qualità della pelle e anche per questo raccolgono apprezzamenti anche dai pazienti.
«Secondo recenti studi istologici» prosegue Carlo Di Gregorio, chirurgo plastico di Palermo «l’acido ialuronico stabilizzato, iniettato a livello del derma profondo e del tessuto adiposo dermico, avrebbe la capacità di stimolare la riattivazione dei fibroblasti promuovendo la formazione di nuovo tessuto collagene. La loro azione sulla struttura della pelle li rende, pertanto, molto promettenti nel trattamento di diverse condizioni cliniche, quali ad esempio la correzione di alcune tipologie di esiti cicatriziali».
«Considerato solo un approccio frivolo ed esteriore, la ricerca della bellezza spesso coincide con quella della salute e del benessere» chiarisce Katia Vignoli, psicoterapeuta di Milano «e non basta recuperare un’immagine ringiovanita secondo canoni estetici standardizzati: l’intento profondo è quello di recuperare il proprio volto, rispondente a un’unicità che per ciascuno di noi è il valore primario, quello di far dire allo specchio “sì, quello sono proprio io”. La ricerca di una “seconda giovinezza” grazie ai trattamenti estetici è per lo più una risposta all’ansia causata dalla difficoltà di riconoscersi nel proprio aspetto che cambia con il trascorrere del tempo. È infine importante sottolineare che la bellezza che si conquista attraverso la cura, oltre a rinnovare un atto d’amore verso noi stessi, ha il potere di renderci alleato il tempo. Il tempo della cura è infatti un tempo utile, che, scorrendo, rilascia in progressione i suoi effetti terapeutici. Non più quindi un nemico che incalza e aggredisce, ma uno spazio necessario per restituirci il volto in cui riconoscersi e riconciliarsi, a viso scoperto, con se stessi e con il mondo».

 

Annunci

TUTTE A CASA

Al Teatro San Babila un omaggio per la Festa della donna, dal 6 all’11 marzo Paola Gassaman, Mirella Mazzeranghi e Paola Tiziana Cruciani portano in scena Tutte a casa, un testo dedicato alle donne in grado di divertire e commuovere nello stesso tempo.cast completo TUTTE A CASA
Infuria la Grande Guerra e l’Italia è impegnata nel terribile conflitto che miete vite, giovani e meno giovani, dalle trincee del Carso ai picchi delle Dolomiti. Mentre gli uomini sono al fronte, le donne si prodigano nel loro storico ruolo di madri e di mogli… e non solo.
Molte di loro, per arrotondare il magro bilancio familiare, accettano le offerte di lavoro che piovono dalle imprese, i cui ranghi sono rimasti sguarniti a causa della coscrizione dei propri dipendenti. Improvvisamente le donne escono dalle case e s’improvvisano tranviere, operaie, impiegate, suscitando il grande scandalo dei molti benpensanti che temono il sovvertimento “dell’ordine naturale delle cose”.
Del primo, devastante, conflitto mondiale, di cui in questi anni ricorre il centenario, sono stati raccontati la durezza della vita di trincea, le vittime e gli eroi.
Tutte a casa si concentra invece sull’aspetto, abbastanza inedito ma di enormi proporzioni, dell’ingresso delle donne nel mondo del lavoro: un primo e imponente approccio, destinato all’epoca a non avere immediate conseguenze sul piano sociale, una volta terminato il conflitto, ma che di certo accelerò la presa di coscienza di molte donne. E – pur non dimenticando la tragedia sullo sfondo, che toccherà anzi da vicino una delle protagoniste – lo fa nei toni della commedia e del sentimento, in una pièce dolce-amara tutta al femminile.
Margherita, una ricca signora dell’alta borghesia milanese il cui marito imprenditore è stato preso prigioniero dagli austriaci, decide di imbarcarsi nella difficile avventura di tenere in piedi l’azienda di famiglia, produttrice di autocarri. All’inizio si tuffa nell’impresa con la leggerezza con cui frequenta i salotti dell’alta società; ma andando avanti si ritrova a sfidare l’ostilità di un mondo prettamente maschile in cui tutti le sono contro: i colleghi, i politici, la stampa e persino i sindacati.
Nella sua avventura Margherita è supportata, ma anche spesso osteggiata, da altre quattro donne, tutte diverse da lei – e fra di loro – sotto ogni punto di vista: carattere, classe sociale ed idee politiche. C’è Silvana, la coscienziosa segretaria del marito, che rivelerà insospettate doti manageriali e che nasconde un segreto inconfessabile; la matura Comunarda, una socialista dal temperamento sanguigno e combattivo che le darà parecchio filo da torcere, e che nel conflitto perderà il figlio più amato; Teresa, giovane madre di famiglia tutta casa e chiesa; e la giovane e vitale Giacomina, che pensa più che altro a divertirsi.
In un crescendo di ostacoli da superare nel tentativo di salvare l’azienda, le cinque donne si confrontano fra loro e imparano a costruire un diverso modo di rapportarsi, declinato al femminile e ispirato ai valori della solidarietà umana e delle reciproca comprensione; e scoprono, ciascuna di se stessa, doti e aspirazioni che nemmeno pensavano di possedere.
Ma un bel giorno la guerra finisce e gli uomini tornano a casa, chi dal fronte, chi dalla prigionia. E il ripristino della normalità, una normalità tutta maschile, rappresenta per le nostre un brusco risveglio…

TEATRO SAN BABILA
martedì – giovedì – venerdì – sabato ore 20.30
mercoledì – sabato – domenica ore 15.30

CATRICE ACTIVE WARRIOR

Freedom of Movement: attività fisica e mentale in armonia con il corpo e con le proprie esigenze. Questo nuovo trend sportivo si riflette nello Stile Athleisure come nella Limited Edition “Active Warrior”. La collezione propone prodotti altamente performanti che si distinguono per le texture a lunga durata e a prova di sudore. Connect with your body!0001[4].png
BASE VISO IN SPRAY EFFETTO RINFRESCANTE Spray fissante con nebulizzatore per un make-up a lunga durata. Può essere utilizzato come primer, spray fissante o come ritocco rinfrescante da portare sempre con sé! Resistente al sudore!
CIPRIA VISO EFFETTO RINFRESCANTE Delicata polvere viso opacizzante dall’effetto soft-focus. Fissa il make-up per performance particolarmente durature. Resistente all’acqua e al sudore.
EPIC ACTIVE ILLUMINANTE VISO RESISTENTE ALLO SPORT Illuminante cremoso e resistente all’acqua arricchito con particelle shimmer ultra-sottili. Il pratico applicatore floccato permette di illuminare specifiche aree del viso. Disponibile in due colori.
BASE VISO ANTI IMPERFEZIONI IN STICK Primer viso in stick opacizzante dal visibile effetto soft-focus. Può essere applicato come base prima del fondotinta o semplicemente per ritoccare il make-up.
EYELINER OCCHI RESISTENTE ALLO SPORT Eyeliner resistente all’acqua e a lunga durata che unisce la semplice applicazione della matita occhi alla precisione di un eyeliner liquido. Con temperino integrato,per un’applicazione precisa.
EPIC SEX-PROOF TINTA LABBRA Tinta labbra in due nuance forti dalla texture leggera che donano colore immediato a lunga durata lasciando una gradevole sensazione sulle labbra.
SALVIETTE RINFRESCANTI E DEODORANTI Freschezza a portata di mano: pratiche salviettine rinfrescanti che rimuovono gli odori indesiderati in modo delicato ed efficace. Con una fragranza tonificante!

RISTORANTE MANNA

Una piacevole sorpresa il Ristorante Manna di Milano, ubicato al di fuori delle solite zone della movida milanese, in un quartiere emergente della città NoLo a nord di Loreto, vicino a Viale Monza a pochi passi dalla metrò turro.
Il locale è sobrio, curato, in stile minimal, adatto per trascorrere del tempo con amici chiacchierando e gustando il cibo in tranquillità, con i tavoli ben distanziati a garanzia della riservatezza.
Matteo Fronduti è lo chef, vincitore del programma televisivo “Top Chef”, gara tra cuochi professionisti, molto attento e sollecito, partecipe alle richieste dei clienti, pronto a dare spiegazioni e informazioni sui piatti. Ci si sente presto a proprio agio, grazie anche al personale cortese e preparato.MAU07035
Il risotto alla milanese è insuperabile, cremoso, gustoso, dal sapore corposo e nello stesso tempo delicato. Quasi MilanoNotevole anche il baccalà mantecato con sfoglia di polenta taragna e chutney alle arance. Deliziosi e accattivanti i dolci da scegliere in base alle proprie preferenze.IMG_7481
I piatti tradizionali vengono rivisitati con accostamenti creativi, originali e insoliti. Gli ingredienti utilizzati sono di alto livello e rispecchiano la tradizione culinaria italiana. Ottima l’idea delle mezze porzioni.
Buono il rapporto qualità / prezzo.
Un’esperienza da ripetere al più presto!

Ristorante Manna

Piazzale Governo Provvisorio, 6 20127 Milano
Tel. 02.26809153 chiuso la domenica

RED CANZIAN

CV_canzian_Testimone del Tempo_b.jpg

Venerdì 16 febbraio, è uscito il nuovo album di inediti di RED CANZIAN, “TESTIMONE DEL TEMPO” (BMG / distribuzione Warner Music Italy), contenente anche “OGNUNO HA IL SUO RACCONTO”, brano presentato in gara al 68° Festival di Sanremo.

«Ci ho messo circa un anno per scrivere e registrare questo album… ma è probabilmente occorsa tutta una vita per “ricomporlo” dentro di me – così RED CANZIAN presenta il suo nuovo album di inediti – In ogni brano c’è infatti una qualche traccia della musica che ho amato e che mi ha fatto decidere, ancora ragazzo, che questa sarebbe stata la mia vita. Tracce di rock e di blues, delicate ballate acustiche e suoni ormai lontani, come quello del sitar, dei violoncelli o del mellotron, per arrivare poi al romanticismo del rock progressivo, che mi ha fatto crescere con i Capsicum Red e che ho ritrovato in “Parsifal”, il mio primo album con i Pooh. In “Testimone del tempo” c’è tutto questo e molto di più, grazie all’ispirazione dei grandi autori che hanno dato “parola” alla mia musica». L’album “TESTIMONE DEL TEMPO” contiene 13 brani che riassumono il viaggio della carriera di Red Canzian, con chiari riferimenti ai suoi inizi all’insegna del rock, e vanta testi firmati da Renato Zero, Ivano Fossati, Enrico Ruggeri, Ermal Meta, Fabio Ilacqua, Vincenzo Incenzo, Gabriele Cannarozzo e Miki Porru.

PRONAILS WILD FLOWERS

Con la nuova Collezione ProNails Wildflower, la nuova stagione sarà un tripudio di fiori.
Anche se sembrano riservate al primo impatto, queste tonalità pastello non rappresentano di certo fiori sciatti e trasandati da tappezzeria.
u La moda Primavera-Estate 2018 sboccia (letteralmente) sulle passerelle delle fashion week. La tendenza flower vedrà fiori ovunque, stampati o applicati e in 3D. Le modelle nelle sfilate si trasformano in fiori viventi firmati Moschino, con Rodarte i fiori diventano stampe, ricami preziosi e decori da indossare non solo sui vestiti ma su tutto il corpo, Alexander McQueen rende omaggio agli amati giardini inglesi, mentre Christian Wijnants propone stampe floreali dal sapore antico. Sarà un tripudio di fantasie floreali, per questo sarà impossibile pensare di non avere almeno un vestito floreale nel guardaroba da abbinare ai colori ProNails! indexRomanticismo inglese, Fiori hippie o fiori boho-chic, stilizzati, stampe oversized: qualsiasi sia la tua scelta, quest’estate sarai completamente immersa nei fiori!

MARITI E MOGLI

Teatro Manzoni  1 – 18 marzo 2018

con MONICA GUERRITORE FRANCESCA REGGIANI

Mariti e mogli è un travolgente Woody Allen alle prese con uno dei suoi argomenti preferiti, le crisi coniugali, i tradimenti, scritto e diretto da Monica Guerritore, che lo interpreta con Francesca Reggiani. Un girotondo in cui Cupido (bendato e sbadato) si diverte a scagliare frecce, far nascere amori, divorzi e non solo… Guerritore Reggiani e Curcurù
Tradendo le location realistiche del film, Monica Guerritore evoca, nel luogo teatrale unico, i tanti luoghi delle vite coniugali e nelle simultaneità delle relazioni e degli intrecci clandestini, delle rotture e improvvise riconciliazioni trapelano le piccole altezze degli esseri umani così familiari a Bergman, a Strindberg. E nel loro improvviso perdersi in danze all’unisono su musiche da Louis Armstrong a Etta James, là sul fondo, Čechov e il tempo che intanto scivola via.

Un incontro di piccole anime che, sempre insoddisfatte, girano e girano intrappolate nella loro insoddisfazione cronica di una banale vita borghese. Una notte tempestosa, i personaggi costretti da tuoni e lampi in una sala da ballo, un luogo della musica e della danza che con il passare della notte si riempie di storie e oggetti e musica e pianti e amori e liti. Un bancone di un bar, una zona dove due poltrone creeranno un letto, due tavolini accostati per poter mangiare tutti insieme e poi riprendere le lezioni di ballo, le relazioni o i divorzi mentre arriva l’alba.
Le dinamiche matrimoniali di Mariti e mogli sono affrontate in quella sala. La versione teatrale di Monica Guerritore è fedele al testo, ma si discosta nell’ambientazione dal film del 1992 interpretato da Mia Farrow, Sidney Pollack, Judy Davis, Liam Neeson, Juliette Lewis e lo stesso Allen nei panni di uno dei protagonisti. È lì, in quella notte, che le insofferenze, i tradimenti e i desideri verranno rivelati, mentre (in segreto) ogni personaggio si aprirà in improvvise confessioni fatte al pubblico per averne comprensione e approvazione. 

 

CHRONO REPAIR MASK

La Linea Chrono Age® Cellular Repair System, nata per ripristinare e proteggere la cute dall’azione del tempo, del sole e degli agenti esterni, si amplia con un nuovo must-have di bellezza: Chrono Repair Mask.
La base di Biocellulosa, fibra ecologica ottenuta dalla naturale fermentazione del latte di cocco, imbibita di un siero ad azione schermante, illuminante ed anti-age,
Chrono Repair Mask si adatta perfettamente ai contorni del viso, permettendo la veicolazione efficiente degli ingredienti attivi.Chrono Repair Mask tessuto.jpg
La formula contiene l’innovativo attivo
Pollustop®, polisaccaride capace di agire come “scudo”,
oteggendo la pelle dall’azione dannosa degli inquinanti atmosferici. L’azione anti-age è garantita da
FucoreverseTM, attivo ad alta concentrazione di fucoidani, capace di stimolare il metabolismo dei fibroblasti e la sintesi di collagene, mentre la presenza di Glialys 21, costituito da proteine idrolizzate del grano, forma sulla pelle una pellicola liscia, elastica e continua, donando un effetto tensore ed illuminante immediato. Lasciata in posa minimo 20 minuti si rimuove facilmente senza alcun risciacquo. Chrono Repair Mask usata in combinazione con Chrono Age Urban Base e Chrono Age Crema viso Riparatice, è l’alleata perfetta per la Beauty Routine quotidiana contro i danni di agenti inquinanti, raggi UV e luce blu.

CARNEVALE Arizona 2000

Tempo di Carnevale quando ogni festa vale! Non c’è dubbio che il Carnevale sia una delle ricorrenze più amate dai bambini. Ed è proprio ai bambini e alle loro famiglie che lo storico locale milanese Arizona 2000, di via Natale Battaglia 14, dedica la giornata di domenica 18 febbraio. Il locale è situato nella vivace e multietnica NoLo, il quartiere degli artisti a Nord di Loreto, protagonista da qualche anno a questa parte di una grande trasformazione.CARNEVALE_Arizona 2000_2.jpg
Dalle ore 16.00 alle ore 21.00
, in una delle accoglienti sale di Arizona 2000 completamente addobbata per l’occasione, un gruppo di professionisti dell’animazione attende tutti i bambini per guidarli in un favoloso viaggio in maschera fatto di giochi, balli, meraviglie e incredibili magie.
Un’esplosione di colori, coriandoli, parrucche, stelle filanti e musica, all’insegna del divertimento.
Non potrà mancare la postazione truccabimbi dove artisti esperti trasformeranno i piccoli ospiti nei personaggi dei loro desideri: super eroi e super eroine, dame e principesse e tutti i protagonisti amati di cartoon, fiabe e favole.
Una gustosa merenda soddisferà la golosità di grandi e piccini:
chiacchiere di ogni tipo, dalle tradizionali a quelle al cioccolato, e tante dolcezze in abbinamento a proposte analcoliche, a calici di bollicine e deliziosi cocktail per cui Arizona 2000 è rinomato.
Ad animare la merenda, un kit di Carnevale ricco di colorate sorprese distribuito all’ingresso a ogni bambino.
Costo ingresso: 5,00 euro bambini; 10,00 euro adulti.

Per info: Arizona 2000
Cell 389.8359277 – 340.2451403

https://www.facebook.com/Arizona2000Milano/

MORELLATO

Nuovissime le proposte rigide dei braccialetti Drops, dove pietre colorate intercambiabili si inseriscono sul finale del bracciale, semplicemente avvitando l’elemento preferito alla struttura. SCZ967_1.jpgL’altro terminale del bracciale è impreziosito da una stella o da un cuore che rimangono un elemento fisso del gioiello. Ma non solo: piccoli emblemi smaltati nei colori pastello che simboleggiano l’infinito o stelle e cuori incrociati per testimoniare un legame indissolubile. Originalissima la proposta a lucchetto. Super shiny i drops con cuore in un pavé di cristalli. Perfetti per riempire di colore e happiness il proprio gioiello.