PAOLA LENTI

Una sequenza di architetture disposte come quinte teatrali per raccontare intuizioni, innovazioni e prodotti, di ieri e di oggi, in un dialogo continuo fra colore, materiae forma: è la proposta dell’azienda Paola Lenti per l’edizione 2019 del Salone del Mobile  di Milano presentata negli spazi industriali di Fabbrica Orobia 15 dal 9 al 14 aprile.

Il pensiero creativo dell’azienda, declinato in tutti i suoi aspetti — dai prodotti di arredamento alle installazioni mobili di ceramica, metallo e tessuto fino alla decorazione dell’architettura — rivela allo spettatore come tutti gli elementi che compongono questo scenario concorrano a creare un insieme coerente ed equilibrato.

Portofino.01.jpg
Forme essenziali e inedite sfumature di colore diventano materiale narrativo che l’azienda propone con trame diverse in ogni stanza, per dar vita a un personale concetto dell’abitare contemporaneo, in cui elementi diversi convivono naturalmente  in inaspettate relazioni progettuali, sempre attente all’utilizzo consapevole delle  risorse e dei materiali, alla sostenibilità e al rispetto per l’ambiente.
Il linguaggio unico e riconoscibile dell’identità estetica Paola Lenti si esprime nella   realizzazione di spazi di vita interni ed esterni fin dal 1994. Un ritmo scandito da  pezzi ormai iconici che oggi convivono con originali ed esclusivi progetti finalizzati alla
ricerca di una perfetta sintesi di funzionalità ed estetica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.