MOROCCO

Martedì 24 aprile 2018, alle ore 18.30, si terrà presso SPAZIOKAPPA32 (via Kramer 32, Milano) l’inaugurazione della mostra “MOROCCO”, progetto fotografico di Giulia Mozzini.Morocco_giuliamozzini_mostra-1.jpg

MOROCCO” nasce dall’ispirazione della giovane fotografa veronese, Giulia Mozzini, in viaggio nel Paese africano. L’idea dell’artista, che inizialmente non ha un vero e proprio progetto in mente, è quella di seguire l’istinto; di far scattare l’obiettivo di fronte a ciò che la incuriosisce o l’attira esteticamente: senza pensare. In questo modo è possibile, per lei, immergersi nell’ambiente circostante, collocandosi al di là delle tante sovrastrutture e cliché che vogliono il Marocco come una cartolina dai forti contrasti cromatici, dalle luci accecanti ed ombre profonde. La sua fotografia mira ad esprimere ciò che i luoghi e le persone che li popolano hanno da raccontare a chi sa “ascoltare” il loro silenzio. Alleggerendo, aprendo e semplificando, la realtà emergere in tutta la sua coesione, priva di grandi contrasti; di giusto o sbagliato; bianco o nero. Le tonalità pastello e la luminosità delicata sono il linguaggio inedito tramite cui la Mozzini ha saputo raccontare l’equilibrio e la bellezza di questo Paese, proponendoli agli occhi, nonché all’animo, dello spettatore.
L’artista sarà presente all’inaugurazione del 24 aprile
, avendo modo di interagire con i visitatori e di rispondere agli eventuali quesiti che le verranno posti.

L’ingresso al pubblico è gratuito.

Annunci

ULTIMO TANGO A MILANO

Ultimo Tango a Milano”

di Ippolito Edmondo Ferrario

Fratelli Frilli Editori

Giovedì 10 maggio, dalle ore 19.00, presso la libreria Parole&Pagine

Ad introdurre la serata il giornalista e scrittore Roberto Allegri

Giovedì 10 maggio 2018, a partire dalle ore 19.00, si terrà presso la libreria Parole&Pagine (C.so di Porta Nuova, fronte civico 32, 20121, Milano) la presentazione del romanzo noir “Ultimo Tango a Milano”, di Ippolito Edmondo Ferrario, edito da Fratelli Frilli Editori.
La serata verrà introdotta dal giornalista e scrittore
Roberto Allegri.
Si tratta di un avvincente giallo, che ripercorre gli itinerari e i luoghi reali della “Milano da bere” degli anni ’80. Il protagonista del libro, Gunther Sander: ex-mercenario tedesco che negli anni ’60 ha combattuto in Congo, gestisce ormai da qualche tempo il Bodega; noto night-club di Milano. Dopo la prematura scomparsa del figlio Alain, avvenuta diversi anni prima, la vita di Gunther si trascina senza alcuno scopo apparente. L’inaspettato arrivo dell’amico ed ex-commilitone Albert, in concomitanza con una storia di droga e la tragica morte di due giovani, gli daranno una scossa e lo porteranno ad investigare sulla vicenda.
Per scelta di Ferrario, i diritti d’autore di “Ultimo Tango a Milano
saranno devoluti alla Fondazione de Marchi (Milano), che dagli anni’70 si colloca al fianco dei bambini in cura presso la Clinica Pediatrica de Marchi e delle loro famiglie.

 

POLIMERO partecipa alla “Fabbrica di carta”

EDITORE XY.IT sarà presente con il libro “POLIMERO” al 21° Salone del Libro Autori ed Editori del Verbano Cusio Ossola “La Fabbrica di Carta”, che si terrà dal 20 aprile al 1 maggio presso il Centro Culturale La Fabbrica, di Villadossola (VB). Copertina PolimeroLOw.jpg
Lunedì 23 aprile 2018, alle ore 16.30, l’autore Riccardo Mari presenterà “POLIMERO” ai giornalisti e al pubblico. In quest’occasione, Mari avrà modo di interagire con i lettori e di rispondere anche alle loro eventuali domande.

HARRY POTTER THE EXHIBITION

L’11 Maggio verrà celebrato l’arrivo della mostra in Italia con uno speciale fan day che includerà un’esperienza in treno da Roma e Firenze per Milano.Harry Potter.jpg.jpg

Quest’estate, i fans di Harry Potter in Italia avranno finalmente l’opportunità di visitare Harry Potter: The Exhibition, in esposizione migliaia di oggetti di scena, costumi e creature direttamente dai film di Harry Potter. Per celebrare l’apertura del 12 Maggio, le star di Harry Potter James e Oliver Phelps, che hanno interpretato Fred e George Weasley nei film della saga saranno presenti alla Fabbrica del Vapore.

L’ 11 Maggio, per la prima volta, Harry Potter: The Exhibition darà ai fans in Italia un’ opportunità unica di celebrare la loro passione per il Mondo Magico, con uno speciale fan day. Il pacchetto fan include l’ accesso anticipato ad Harry Potter: The Exhibition ed un viaggio in treno dove i fan si intratterranno in divertenti attività come quiz su Harry Potter. I gemelli Phelps faranno un’apparizione sul treno. Il treno viaggia da Roma a Firenze a Milano, dove i fan visiteranno la mostra e parteciperanno ad una speciale sessione di Q&A con James e Oliver.hogsmeade-station.png

GES Events, in partnership con Warner Bros. Consumer Products, ha creato questa mostra coinvolgente di 1.600 metri quadri dove i visitatori hanno la possibilità di ammirare il materiale ispirato ai set dei film di Harry Potter e vedere la magnifica abilità artigianale dietro i costumi autentici, gli oggetti di scena e le creature fantastiche dei film. D’Alessandro e Galli, Sold Out e Encore Productions presentano la mostra a Milano come partner di GES.
Dal momento in cui i visitatori fanno il primo passo nella mostra
Harry Potter: The Exhibition, si ritrovano immediatamente catapultati nel mondo di Harry Potter. I visitatori sono subito accolti da un padrone di casa che suddivide alcuni fortunati fan a seconda della loro casa di Hogwarts™ preferita, per condurli poi all’interno della mostra dove inizia il viaggio verso le scene predilette dei film di Harry Potter. La mostra presenta ambientazioni tratte dalle più famose location dei film – inclusi la sala comune e il dormitorio di Grifondoro; aule come quelle di Pozioni ed Erbologia; e la Foresta Proibita – che traboccano di oggetti di scena autentici, costumi e creature usati durante le riprese della famosa serie. In aggiunta ai meravigliosi ambienti e messe in scena, sono presenti molti elementi interattivi. I visitatori possono
entrare nell’area del Quidditch™ e lanciare una Pluffa, sradicare la propria mandragola nella rappresentazione dell’aula di Erbologia e anche visitare una ricostruzione della capanna di Hagrid e sedersi sulla sua poltrona gigante.

La mostra, presente a Milano soltanto per un periodo limitato, sarà aperta ogni giorno. Sono necessari biglietti con indicazione dell’orario e sarà possibile accedere alla mostra fino a un’ora prima della chiusura. I biglietti sono in vendita su harrypotterexhibition.it. Disponibili anche esclusive audioguide che forniranno uno sguardo dietro le quinte sulla realizzazione dei film di Harry Potter, con commento dei produttori, dei designer degli oggetti di scena, dei costumi e delle creature.

Harry Potter: The Exhibition
Fabbrica del Vapore, Milano
Apertura 12 maggio per un periodo limitato

ORARI DI APERTURA

Lunedì dalle 15.00 alle 22.00. Martedì, mercoledì e giovedì dalle 10.00 alle 22.00. Venerdì, sabato e domenica dalle 10.00 alle 23.00. L’ultimo ingresso è previsto un’ora prima della chiusura della Mostra. L’accesso in seguito non è permesso. Questi orari possono essere modificati nei giorni festivi o periodi di vacanza.

Costo dei biglietti [esclusi i diritti di prevendita]

Dal Lunedì al Giovedì (Festivi esclusi)

ADULTI (dai 13 anni compiuti): 17,00 €

BAMBINI (dai 4 ai 12 anni compiuti): 15,00 €

FAMILY PACK (2 adulti + 2 bambini o 1 adulto + 3 bambini* | * bambini 4-12 anni compiuti): 50,00 €

RIDOTTO Card Musei Lombardia Milano e dipendenti del Comune di Milano (con badge nominale): 15,00 €

Venerdì, Sabato, Domenica e Festivi

ADULTI (dai 13 anni compiuti): 19,00 €

BAMBINI (dai 4 ai 12 anni compiuti): 16,00 €

FAMILY PACK (2 adulti + 2 bambini o 1 adulto + 3 bambini* | (* bambini 4-12 anni compiuti): 60,00 €

RIDOTTO Card Musei Lombardia Milano e dipendenti del Comune di Milano (con badge nominale): 16,00 €

GRUPPI [Non disponibili nei seguenti giorni: Venerdì, Sabato, Domenica, Festivi]

Gruppi di almeno 10 persone: 20%** di sconto: 13,60 €

Gruppi di almeno 50 persone: 25%** di sconto: 12,75 €

SCUOLE (minimo 20 PERSONE)*: 10,00 €

*Il prezzo per le Scuole è valido dal Lunedì al Giovedì. 1 ingresso gratuito ogni 20 persone

**Lo sconto sui Gruppi viene applicato rispetto al biglietto intero Adulti.

ETÀ MINIMA
Non c’è un’età minima per visitare la mostra. I bambini di età pari o inferiore a 3 anni entrano gratis ma è necessario richiedere un biglietto gratuito al botteghino. Dai 4 ai 12 anni i bambini possono accedere alla mostra con un biglietto a prezzo ridotto. I bambini fino a 16 anni devono essere accompagnati da un adulto.

DISABILI
Tutta l’area della mostra è in piano, quindi accessibile per le persone diversamente abili deambulanti e non.
E’ disponibile un biglietto (valido per tutti i giorni in calendario) chiamato “Disabile + accompagnatore”. Con questo biglietto disabile ed accompagnatore potranno accedere alla mostra. IMPORTANTE: il disabile dovrà mostrare tesserino o certificato attestante la disabilità insieme al biglietto.

 

 

FIGLI DELLE STELLE

Figli delle Stelle: let’s dance!
domenica 8 e 22 aprile all’Arizona 2000

Lo spirito degli anni ’70 con la serata Figli delle stelle, che prende il nome dalla celebre canzone di Alan Sorrenti, tra i primi successi dance in lingua italiana, si può vivere nei rinnovati e accoglienti spazi di Arizona 2000, il nuovo punto di riferimento del divertimento milanese.index.jpg
A domeniche alternate, dalle 21 all’1 di notte, la consolle del dj
Andrea Amici, ideatore della serata, ci proietta indietro nel tempo in vellutate atmosfere vintage per farci ballare sulle note dei più grandi successi pop-disco e commerciali degli Anni ’70, ’80, ‘90, ma anche con frequenti incursioni nel punk rock italiano e internazionale. Un viaggio-revival che trascende i generi e si muove armonioso per contrasti, in un flusso di emozioni lungo trent’anni: dai CCCP – Fedeli alla linea ai Ricchi e Poveri, dai Litfiba a Orietta Berti, dai Bee Gees ad Anna Oxa.
Ogni domenica è caratterizzata da un tema a sorpresa, pensato dalla divertente e creativa stylist
Rebecca Caruso, che detta il dress code della serata e viene svelato il mercoledì precedente sulla pagina Facebook di Arizona 2000. Figli delle stelle è anche questo: un giocoso mascheramento.

Figli delle stelle: domenica 8 aprile, domenica 22 aprile – dalle ore 21.00

Ingresso libero

Arizona 2000 Via Natale Battaglia, 12 – Milano

.

MOMA STUDIOS

MOMA STUDIOS apre le porte al pubblico per un Open Day nella sede di Via Lattuada Serviliano 26 nel cuore di Milano.OPENDAY - MOMA.jpg
Venerdì 20 aprile, dalle 10,30 in poi, Moma Studios accoglierà il pubblico per presentare la sede, i corsi e i progetti futuri dedicati alle arti della danza e del teatro.

Il programma prevede:

  • Ore 10:30 Visita alla sede ed esposizione del merchandising e gadgets

  • Ore 11.30

  • Presentazione con proiezione MOMA STUDIOS – MOMA Academy – U_NITED

  • U_NITED Dance Company e lo Spettacolo “EIGHT” – promozione e partnership MOMA Studios & One&One Entertainment

  • Ore 12:30-13.00 Open Academy

  • Ore 14:00-15.30 Nr. 2 Open Class Accademia (solo su prenotazione)

  • Visita agli studi fino alle ore 16:30

  • Incontri con gli insegnanti e U_Nited crew

  • Durante l’evento sarà possibile chiedere informazioni per le iscrizioni ai corsi.

Tre sale a disposizione, tutte con parquet, specchi, sbarre e sistema audio professionale.
Un ricco panorama di discipline, per poter far fronte a tutte le svariate richieste.
Modern jazz, danza classica, danza moderna, contemporaneo, hip hop, breakdance, house, old school, dancehall, danza del ventre, flamenco, tango argentino, pole dance, burlesque, pilates.
MOMA STUDIOS riesce ad affermarsi sul territorio italiano grazie alla sua professionalità, all’impegno quotidiano, alla serietà ma soprattutto grazie alla collaborazione di validi professionisti del settore, che giorno dopo giorno riescono a far evolvere tecnicamente e coreograficamente il livello degli allievi. Gli allievi avranno la possibilità di studiare con i migliori insegnanti e freestylers del panorama italiano ed internazionale; fin dai primi anni avranno l’occasione di calcare il palcoscenico e di esibirsi davanti ad un pubblico; infine, i più meritevoli potranno entrare a fare parte della compagnia interna “MOMACADEMY”.

MOMA STUDIOS è sede di svariate audizioni e casting, legati al mondo della televisione, della moda, dello spettacolo, ma è anche sala prove per produzioni di vario genere nel mondo artistico.

Iscrizioni OPEN DAY: MOMA STUDIOS
Tel. 02 55 195 128
email.
milano@momastudios.it

CORRERE IL TEMPO

Martedì 10 aprile 2018, alle ore 18.30, si terrà presso SPAZIOKAPPA32 (via Kramer 32, Milano) l’inaugurazione della mostra “CORRERE IL TEMPO”, opere digitali di Vito Catalano che vedrà esposti i lavori dell’artista siciliano. MIRAGGIO.tif  K 10.jpgIn “CORRERE IL TEMPO”, Catalano propone paesaggi architettonici virtuali dalle tinte futuristiche e quasi post-apocalittiche. L’influenza decostruttivista che emerge nelle sue opere, viene elaborata dall’artista in geometrie dal tratto deciso, con particolari cromatici vividissimi. La prevalenza dei toni scuri e le atmosfere nebulose in cui si stagliano queste architetture evocano paesaggi astronomici allucinati nonché fotogrammi del cinema espressionista e fantascientifico post-Metropolis e Lang.
I lavori digitali di Catalano si presentano, nel complesso, come una fusione delle arti di disegno, pittura e scultura, modellate sugli archetipi scultorei dell’artista e sulle sue caratteristiche forme di costruzione arcaiche dal piglio visionario, in cui passato e futuro si uniscono, dunque, in una dimensione senza tempo.

Artista e architetto siciliano, Vito Catalano dimostra sin da giovanissimo la sua predisposizione per la Pittura e la Scultura. Nel 1963, infatti, la sua prima esposizione presso la Galleria Stampatori di Torino. Dopo essersi laureato in Architettura all’Università degli Studi di Palermo, alla fine degli anni ’60 inizia la sua carriera nel settore Architettura e Urbanistica. Nel 1970 mette in mostra una serie di disegni e scenografie presso la Galleria Arte al Borgo di Palermo, mentre nel 1971 consegue l’abilitazione all’insegnamento nei licei, grazie a cui intraprende l’attività d’insegnante di Discipline Artistiche e Storia dell’Arte, che svolgerà fino al 1980. Nel frattempo, apre a Palermo lo Studio Catalano, specializzato in Architettura, Urbanistica e Restauro. Negli anni a seguire, sono numerose le mostre personali e collettive che lo vedono coinvolto. Dal 1984 Catalano opera come architetto fra Varese e Milano, città in cui vive attualmente, e dal 1999 collabora con la figlia Caterina, anche essa architetto.

CORRERE IL TEMPO”, opere digitali di Vito Catalano
SPAZIOKAPPA32, Via Kramer 32, 20129, Milano
INAUGURAZIONE
: martedì 10 aprile 2018, ore 18.30
PERIODO ESPOSIZIONE
: 10 aprile 2018 – 23 aprile 2018
ORARI
: lun-ven, h 15.00-19.00
NGRESSO LIBERO

BLUE NOTE APRILE

Il mese di Aprile si aprirà con JACKY TERRASSON, uno dei talenti più acclamati venuti alla ribalta sulla scena jazz internazionale a cavallo tra anni ’80 e ’90, per l’occasione live in Trio (3 aprile) e proseguirà con il live della cantautrice LUCY WOODWARD LUCY-woodward-1024x1024.jpgche presenterà il suo ultimo disco da solista “Til They Bang On The Door” (4 aprile), il grande ritorno della NOTTE DEI PUBBLIVORI, tre serate dedicate al mondo della pubblicità in cui verranno presentate le novità più elettrizzanti della produzione pubblicitaria degli ultimi anni senza tralasciare i grandi classici (5, 6 e 7 aprile); la vocalità ludica ed evocativa di CLAUDIA CANTISANI (8 aprile); Il quintetto MONK KEYS di Claudio Angeleri che renderà omaggio alla musica del grande pianista e compositore THELONIOUS MONK, attraverso una rilettura rigorosa ma al tempo stesso moderna e creativa del suo straordinario repertorio (10 aprile); l’IGUAZÙ ACOUSTIC TRIO composto da Fabio Gianni al piano, Marco Mistrangelo al basso e Alex Battini de Barreiro alla batteria e alle percussioni, accompagnati dalla straordinaria presenza artistica della special guest Paola Folli. Il trio proporrà un live caratterizzato da energiche sonorità afrocubane, contaminazioni jazz, fino ad arrangiamenti personali di cover che fanno omaggio a grandi personalità del latin jazz internazionale (11 aprile); il compositore e pianista jazz KLAUS BELLAVITIS che ripercorrendo mezzo secolo di carriera musicale, presenterà live i propri successi in un percorso popolato di luci e ombre e narrato con il cuore (12 aprile); uno dei più autorevoli trombettisti jazz al mondo ROY HARGROVE, un artista che attraverso i suoi progetti si è creato una invidiabile reputazione tra addetti ai lavori e pubblico, ritagliandosi così un ruolo di primo piano tra i grandi maestri del jazz contemporaneo (13 aprile); sarà poi la volta di un altro grande trombettista: FLAVIO BOLTRO alla guida del suo BBB TRIO (14 aprile); la giovane compositrice FEDERICA FORNABAIO, presenta in uno speciale concerto il suo nuovo album che vede – oltre alle sue nuove composizioni –  la presenza di un brano del compositore Ryūichi Sakamoto, “Asience”, selezionato dal maestro giapponese espressamente per lei per questo progetto (15 aprile); E.J. STRICKLAND, uno dei batteristi più eclettici e richiesti della sua generazione, spesso in tandem col fratello gemello Marcus; E.J. è un leader e compositore di tutto rispetto, e l’ultimo album “The Undying Spirit” ne dà una splendida conferma (17 aprile); l’eclettico sassofonista TINO TRACANNA con il suo trio TRE, affiancato per l’occasione da Roberto Cecchetto (18 aprile); iTALIAN dIRE sTRAITS, la tribute band per eccellenza dei Dire Straits torna sul prestigioso palco del jazz club milanese per un imperdibile concerto (19 aprile); JOYCE ELAINE YUILLE, personalità raffinata e comunicativa, ritorna sul palco del Blue Note con il suo fidatissimo gruppo Jazz Inc., un collettivo di musicisti che negli anni ha annoverato collaborazioni con eccellenze del panorama musicale italiano e internazionale. Presenteranno un repertorio emozionante e vario di brani inediti e alcuni classici jazz arrangiati con venature soul, blues e anche un pizzico di funk per esaltare l’interplay tra i musicisti e la voce sofisticata ed energica di Joyce (20 aprile); dopo il grande successo dello scorso mese, in occasione del Record Store Day, ritorna la BLUE VINYL NITE. Una serata insieme ad uno tra i più importanti DJ italiani, CLAUDIO COCCOLUTO e la sua autentica devozione per la musica, una passione viscerale iniziata negli anni ‘80 e proseguita fino ai giorni nostri all’insegna dell’eclettismo e dell’attenzione verso i nuovi stimoli che lo proiettano costantemente verso il futuro (21 aprile); ACA SECA TRIO, il vero e proprio ciclone nella scena musicale argentina si prepara a sbarcare in Europa. I tre ragazzi mescolano raffinate melodie ad armonie jazz creando delle vere e proprie pillole musicali assolutamente originali (22 aprile); I TOWER OF POWER, dagli anni Settanta a oggi hanno portato il funk e il soul a livelli di perfezione.(24 e 25 aprile); sarà poi protagonista la tromba di TOM HARRELL, tra le più rappresentative e ammirate del jazz degli ultimi decenni (26 aprile); torna a grande richiesta anche “Swing with Sting”, il nuovo progetto della NICK THE NIGHTFLY ORCHESTRA dedicato alla musica di Sting (27 e 28 aprile) e per concludere il mese il quartetto di star del jazz italiano ROSARIO GIULIANI QUARTET, (29 aprile) in occasione dell’International Jazz Day.

 

 

“PRO TETTO” pranzo di solidarieta’

Lunedì dell’Angelo 2 aprile 2018, a partire dalle ore 12.30, si svolgerà nei locali della chiesa di S. Gregorio Magno, a Milano, il pranzo di solidarietà organizzato dalla ONLUS “Pro Tetto”, allo scopo di offrire un pasto caldo ai tanti senzatetto e nullatenenti che in questo periodo di festa sono abbandonati a se stessi.1STAFF.jpg
L’obiettivo di quest’iniziativa di Pasquetta” – dichiara Barone – “è quello di non lasciare soli i senzatetto in un giorno in cui tutti fanno festa, ma di restare loro accanto, tendendo loro una mano e strappando loro un sorriso in più”.
Fondamentale nell’organizzazione del pranzo, l’operato di una grande sostenitrice dell’Associazione, l’Avvocato Daniela Reho, che tramite un fondo creato coinvolgendo alcuni ristoratori e amici, fornirà gran parte del cibo che verrà distribuito in quest’occasione. I volontari di “Pro Tetto” si occuperanno della logistica e dell’organizzazione senza tralasciare, ovviamente, un contatto umano per la condivisione solidale di questa festa con gli ospiti che decideranno di intervenire.2 senzatetto.jpg
Il numero di coperti messi a disposizione è di circa 120, ma la chiesa di S. Gregorio Magno e la ONLUS aprono le proprie porte a chiunque, in condizioni di difficoltà, voglia partecipare, così da assicurare a tutti una buona e serena Pasqua.

SUSAN SARANDON in GIUDIZIO UNIVERSALE

L’attrice Premio Oscar® Susan Sarandon sarà la ‘voce della Bibbia’ nello show di Marco Balich “Giudizio Universale. FotoGiudizioUniversale_F0T8662_l.jpgMichelangelo and the Secrets of the Sistine Chapel”. A partire da domani, sabato 24 marzo (h18), lo show sarà recitato anche in inglese, con repliche settimanali, e per far fronte alla grande richiesta del pubblico internazionale sarà disponibile con gli auricolari anche in altre 7 lingue (francese, spagnolo, portoghese, tedesco, cinese, giapponese e russo). La straordinaria attrice – il cui nome si aggiunge ai grandi artisti coinvolti come Pierfrancesco Favino e Sting – ha dichiarato: «Sono felice, come artista e come donna, di dare la mia voce a questo spettacolo che in modo nuovo e potente vuole  parlare, attraverso la storia della Cappella Sistina, di come l’arte e la bellezza uniscano i popoli e le culture, portando paceFotoGiudizioUniversale_F0T8315_l.jpg
Lo spettacolo prodotto da Artainment Worldwide Shows con la consulenza scientifica dei Musei Vaticani, co-regia di Lulu Helbek, nato per offrire al pubblico un viaggio sensoriale unico grazie all’esperienza della immersività, registra già il tutto esaurito nelle prime date di programmazione all’Auditorium Conciliazione di Roma.