DEICHMANN

DEICHMANN PE 2020: via libera a borse e accessori

s

Gli accessori mini o maxi di tendenza questa estate sono borse utility e sportive nei colori fluo oppure nella varianti in rafia. L’elemento fluo si ritrova anche nei berretti casual disponibili in colori vivaci e allegri. Woodstock reloaded: per il mood fesitival non possono mancare i pratici accessori Boho chic e, in una calda giornata estiva, anche un bel cappello di paglia.

YNOT

La fase 2 è entrata nel vivo e, per le amanti dello shopping, la buona notizia è la riapertura dei negozi, giusto in tempo per portare una sferzata di novità nel guardaroba e fare il pieno di tendenze. Insomma, è arrivato il momento giusto per togliersi qualche sfizio.

f495c6e0-4a66-4c01-876b-df92e9501a9a
Non c’è poi nuova stagione senza una borsa da avere al braccio. A maggior ragione in questa insolita primavera, in cui c’è voglia di spensieratezza e di un accessorio capace di dare al look un po’ di colore e ottimismo. Con YNOT c’è l’imbarazzo della scelta: via libera quindi a tonalità accese e color block, oppure a toni pastello. La comodità rimane una certezza ma abbinata a proposte classiche, audaci o coloratissime.
Se fino a una settimana fa sembrava un miraggio poter uscire di casa, in questo momento di nuova socialità perchè non sfoggiare una borsa tutta nuova e concedersi una prima sessione di shopping?

LISA CORTI

 Lisa Corti 

Collezione Spring Summer 2020

1079_3500px

Il colore è da sempre il protagonista indiscusso delle collezioni Lisa Corti e per la primavera – estate 2020 la designer milanese vuole raccontare la sua personale idea e riflessione sui colori. Un modo di interpretare la natura e ciò che ci circonda, che si fa palpabile e diventa una collezione Home & Garment da usare tutti i giorni per sognare territori lontani, e per sentirsi al passo con i tempi e senza tempo insieme.  I tessuti realizzati per questa nuova collezione nascono da un attento studio sul colore e dall’osservazione di come esso si presenta in natura. Qui, infatti, i contorni sono sfumati e quello che l’occhio umano percepisce altro non sono che zone di tonalità diverse: l’armonia e la proporzione tra i colori è ciò che permette all’uomo di visualizzarne la bellezza nel suo complesso.

1730_3500px Già nella sua Teoria del Colore, Goethe descriveva i colori come categorie formali che la mente elabora per rendere la visione del mondo conforme al proprio ordine interno. Questo accade anche nel modus operandi di Lisa Corti: il colore è usato come mezzo per rendere percepibile il proprio pensiero ed agisce nel mondo tramite esso, allo scopo di rendere più armonico il rapporto con l’ambiente. Con la consueta attenzione ai dettagli, le tonalità usate da Lisa Corti sono create appositamente dai maestri di tintura di Jaipur, per poi essere classificate e codificate ognuna con un nome specifico che le definisce. L’India come sempre è fonte d’ispirazione e in questa collezione primavera – estate si declina in colori freschi e saturi, come quelli della frutta tropicale, dove non mancano accostamenti inaspettati. Le forme della collezione garment sono volutamente sintetiche, ed è il caftano il modello che Lisa Corti predilige, un capo intramontabile e versatile che resiste al passare degli anni, dove il focus è diretto verso il colore. Nelle impalpabili organze dei disegni Gulab e Big Flower, il verde veronese è scaldato da un rosso papaya e dall’arancio. Il disegno Ololay è applicato sulle sete stampate a mano in tre varianti colore: porpora, colore ricco e saturo come quello degli abiti cardinalizi, oro-verde, tipico di certe spezie esposte nei mercati di Bombay, e celadon, quel color acquamarina che accostato al Magenta veniva usato per tessere i più squisiti broccati di Benares. Non mancano le ispirazioni proveniente da territori più vicini ed è così che nella stampa Damask Decò si ritrovano i colori freddi e smaltati delle ceramiche di Lisbona o dei pavimenti in maiolica di Noto, colori mediterranei con punte di verdi acidi più arabeggianti. La collezione Home invece pone inaspettatamente l’accento sul bianco: un colore non-colore, non presente negli archivi Lisa Corti, perché considerato una lacuna da colmare, ma che in questa stagione prende il sopravvento diventando luce. Un bianco che non viene più inteso come assenza di colore, bensì pensato come concetto di luce, la condizione fondamentale per percepire tutte le sfumature e le tonalità che ci circondano. Ecco allora che nei disegni Leopard Flower e Japanese White i colori, liberati dalle sfumature di luce/tenebra, sono vibranti e nudi, rivelando tutta la loro essenza. Il nuovo disegno è Peonia, fiore amatissimo da Lisa Corti, interpretato con sgargianti colori pop e usato come cornice per un dolce ramage ton sur ton di ispirazione tibetana.

Scarica il comunicato stampa

YAMAMAY

LA CAMPAGNA SOCIAL SCATTATA SUI BALCONI D’ITALIA

 Yamamay, per comunicare la voglia di ricominciare e il desiderio di libertà che in questo momento è più forte che mai, riparte dai luoghi che sono stati uno dei simboli più forti del desiderio di rinascita, di socialità e riapertura al mondo durante questa quarantena forzata e cioè i balconi, le finestre e i terrazzi delle abitazioni di ciascuno di noi, che diventano questa volta il set fotografico di una campagna social autoprodotta. Protagonisti del progetto alcuni talents italiani che indossano i capi della collezione Yamamay primavera/estate 2020: look confortevoli e pose naturali per una campagna che rispecchia il comune sentire in isolamento: tanta voglia di sole, libertà e ritorno alla normalità.Alice Eugenia

Completi lingerie, bikini e costumi, abbinati a trucco fai da te, capelli legati o avvolti nell’asciugamano, tazze di caffè, libri, riviste e piedi nudi. Le immagini sono state catturate dall’obiettivo dei ragazzi stessi con molta naturalezza: macchina fotografica e iPhone alla mano, i talents si sono messi in posa, scegliendo gli angoli più instagrammabili dei propri balconi, terrazzi e giardini, aiutati da compagni di quarantena o più semplicemente dall’autoscatto.

«Il balcone e i terrazzi rappresentano in questi giorni più che mai una finestra sul mondo: quei pochi metri quadri di spazio all’aperto sono infatti diventati il nostro luogo sicuro, un posto che ci accomuna, il luogo in cui l’Italia canta e balla per esorcizzare la paura ma anche il simbolo della ripartenza e del ritorno alla normalità. Il divieto di uscire di casa per l’emergenza ha scatenato la creatività degli italiani e anche la nostra, dandoci l’idea per questo progetto: una campagna autoprodotta dai talents che hanno deciso di aderire.Elisa D'Ospina Abbiamo inviato a casa dei capi a modelli e talents che si sono fotografati autonomamente, senza set e senza fotografo, sui loro terrazzi, senza truccatore e parrucchiere. Yamamay riparte così dal desiderio di raggi di sole, dai sorrisi che non ci abbandonano, perché la voglia di ricominciare è più forte che mai e, quando la quarantena finirà, con il giusto distanziamento, speriamo di poter riunire tutti i ragazzi e le ragazze in una grande terrazza». Gianluigi Cimmino, CEO di Pianoforte Holding.
Al progetto hanno partecipato: Elisa D’Ospina, Giulio Scarano e Michelle Sampaio, Clara Soccini, Simone Susinna, Giorgia Rossi, Veronica Alesci, Maria Vittoria Cassioli, Arianna Cavina, Alice Da Ros, Rossella Dattolo, Giulia Piscina, Chiara Sbardellati, Claudia Scuderi, Gemma Surgo e nei prossimi giorni se ne aggiungeranno altre. La campagna ha preso il via sui canali social di Yamamay e sulle pagine Instagram dei talents lo scorso weekend.

 

 

DEICHMANN

METTETEVI COMODE… CON LE LOAFER DEICHMANN: QUALITA’ E MASSIMO CONFORT PER STARE A CASA O ALL’ARIA APERTA

Classici e senza tempo, i mocassini tornano ai piedi delle fashion icon e di tutte le donne che amano lo stile comodo ed elegante.
I modelli di loafer DEICHMANN, realizzati con materiali morbidi e di alta gamma, sono disponibili in una tavolozza di colori che comprende delicate tonalità pastello come l’azzurro e il rosa, nuance classiche in blu o nero o nell’immancabile stampa animalier colorata. Dettagli metal, morsetti e catenelle danno un twist in più anche agli outfit più basici. Mocassini
I modelli manlike, con suole estive e leggere, si adattano facilmente ad outfit bon ton, business o everyday look per una femminilità che scende dal tacco 12 e viene indossata da donne… con i piedi per terra!
Novità di stagione: i mocassini a punta che si abbinano perfettamente a completi giacca e pantalone lunghi o ad abili impalpabili ideali per l’estate.

Mascherina di My Boutonnière

Per i futuri sposi che non vogliono rinunciare al loro matrimonio, Antoinette Petruccelli ha ideato una elegante Mascherina My Boutonière: fiori di seta che coprono la mascherina di protezione dai virus.Un modo per dire che l’amore va protetto e non può essere imprigionato.My B- Mask Bianca_scont

L’anima delle rose, la forza dell’amore.Come in un famoso quadro di John William Waterhouse, le rose donano emozione e protezione, come la sposa che protegge se stessa e i suoi cari con una barriera speciale e inviolabile: un “copri mascherina” di candidi fiori di seta di My Boutonniére. L’amore va protetto, non può essere imprigionato.Simbolo dell’innocenza e della purezza, le rose bianche sono il fiore simbolo più usato per confezionare il bouquet e spesso i fiori principali della cerimonia. Rappresentano l’amore puro, sincero, felice ed eterno.Invece, il bouquet colorato, è il simbolo dell’ottimismo, positività e allegria. Oggi dobbiamo guardare a noi stessi per poter trasmettere l’amore della vita.La bellezza non va nascosta ma mostrata. L’amore è quello che ci fa vivere!

YAMAMAY

Visto che bisogna rimanere a casa almeno facciamolo con stile: Yamamay propone una selezione di capi pratici e versatili, per lavorare e rilassarsi in tutta comodità, per affrontare la giornata con stile e migliorare l’umore.LSOD131020_012_03

Ecco quindi i capi da acquistare online su www.yamamay.com per farci sentire comodi, curati e chic anche in casa. Una selezione di pigiami, camicie da notte, sottovesti e vestaglie che spazia da modelli più basici a modelli più lavorati con inserti di pizzo e dettagli a contrasto, il tutto da abbinare all’intimo giusto. Satin o cotone, nuances luminose in tinta unita, la stagione prende il via con il verde pistacchio, azzurro cielo o rosa chiaro per poi continuare con i mix di fantasie.

COLORS OF CALIFORNIA

COLORS OF CALIFORNIA GUARDA AL FUTURO TRA GREEN E FUNNY CHIC.

Colors Of California crea una collezione capace di sorprendere e spaziare tra stili diversi e complementari, e scommette su una capsule eco-friendly. Con uno sguardo attento alla sostenibilità, il brand presenta una capsule collection di sneakers e infradito realizzate in poliestere riciclato proveniente da bottiglie in plastica.ccalifornia (2)

La suola è interamente realizzata in PET riciclato; le tomaie sono in eco-pelle scamosciata e in poliestere riciclato (65% di PET riciclato). Questo è per l’azienda il primo dei tanti passi per posizionarsi tra i brand più attenti alle conseguenze della produzione sull’ambiente, con l’obiettivo di migliorare anno dopo anno. Coniugando moda ed ecologia, nella collezione si può trovare la scarpa più adatta alle esigenze di ogni donna: stravaganti quanto basta, estrose all’occorrenza, basse o alte, sandali e sneakers. Non ci sono mezze misure per le scarpe dell’estate 2020, una più speciale dell’altra, combinate a una palette di colori arcobaleno, pronte a tuffarsi nelle vacanze estive. Applicazioni floreali in tessuto e glitter sono gli accessori protagonisti della stagione. Il brand ci trasporta in un mondo di colori fluo e atmosfere pop per le vie di una Los Angeles soleggiata, tra un party a bordo piscina e una passeggiata all’ombra delle palme di Beverly Hills. E’ proprio la California la musa ispiratrice della nuova collezione e l’atmosfera psichedelica e sportiva si respira tutta. Comode e belle, le proposte Colors Of California per la stagione calda promettono di piacere a tutti, dai millenials alla ricerca di un look più urban, ai trend setter amanti della vita mondana.

ELEVENTY

E’ l’Africa misteriosa e seducente, nelle sue geometrie etniche, nei bagliori e colori della savana, nelle sue contaminazioni culturali, il fil rouge della collezione Eleventy SS20, rivisitata in chiave moderna e raffinata per adattarsi alla vita quotidiana della donna di oggi. 

6_ELEVENTY W SS20 Look sofisticati e ricchi di calore, risultato di una profonda attenzione che si impegna nel rispettare i concetti di ecosostenibilità e di cura verso la natura, un tema oggi troppo importante per essere disatteso.  Le vestibilità morbide accarezzano la silhouette con tessuti leggerissimi e talvolta da quell’aspetto fluido che i materiali naturali sono capaci di regalare; sete satin leggerissime e vellutate scivolano su abiti lunghi fino ai piedi o arricchiscono preziose ed impalpabili bluse che danzano all’aria. Leggerezza è una delle parole chiave di questa collezione e sintetizza la caratteristica primaria che devono avere capi adatti a viaggiare in luoghi caldi e lontani, ma anche ideali per la stagione estiva in città. Pregiati lini e cotoni nelle tonalità candide e neutre dei bianchi e della sabbia contrastano armoniosamente i toni più accesi delle geometrie etniche verdi, arancio e marroni, per un’eleganza senza tempo che avvolge con la sua semplicità e stile una donna sicura di sé.
Anche per la maglieria i filati sono lavorati con punti ricercati e donano tridimensionalità grazie a lavorazioni a rete e maglie scaricate che trasmettono quella voglia di scoperta e di viaggio. In omogeneo contrasto, il classico tailleur diventa protagonista, ma rivisitato nelle giacche con fusciacca, per valorizzare il punto vita, da abbinare a pantaloni over; mentre per le giornale più calde estive le giacche smanicate sono da indossare su pantaloni corti alla caviglia.
La giacca rimane sempre il must have Eleventy, in monopetto e doppiopetto, con bottoni in metallo spazzolato oro che fanno risaltare i colori della terra, dei bruciati, dei bianchi e dei panna. Giacche multitasche dalle linee femminili garantiscono un tocco grintoso, raffinato e al tempo stesso pratico, adatto ad affrontare il viaggio. Leggerissimi pellami sfoderati e vellutati camosci, si prestano per adattarsi ad abiti, salopette e spolverini, ma anche bomber dall’animo più casual, rivisitato per diventare un capo d’abbigliamento chic proposto anche in prezioso nylon seta dall’aspetto traslucido. Completano la collezione gli accessori: sandali e sabot in pelle stampa animalier con tacco; sciarpe e parei in fantasie e colori ispirati alla natura; lunghe collane e bracciali dalle colorate perle in noce di cocco che arricchiscono i look con un’atmosfera esotica e vacanziera da vivere anche in città.

YAMAMAY

Yamamay inaugura la nuova decade riprendendo due dei capisaldi che da sempre contraddistinguono l’anima del brand: l’italianità e la sensualità. Le donne italiane sono per tutto il mondo icone assolute di bellezza e sensualità. Yamamay, in questa campagna, le racconta attraverso la super top model italiana Bianca Balti, facendo emergere una sensualità ironica, intelligente, intrigante. Una sensualità che parla da sola, senza prendersi troppo sul serio.image003
Protagonisti degli scatti in bianco e nero della prima parte della campagna sono gli articoli della collezione Basic; la seconda parte, a colori, è invece dedicata ai capi della collezione Primavera, un racconto fotografico firmato dal fotografo italiano Giampaolo Sgura che, attraverso le immagini, unisce le due anime delle collezioni Yamamay: il BASIC sinonimo di comfort e trasversalità e la collezione MODA, esplosione di sensualità.
Naturale ma magnetica, dolce ed elegante ma sexy allo stesso tempo, Bianca incarna perfettamente i valori di italianità e sensualità che Yamamay vuole comunicare attraverso le due campagne e i loro rispettivi claim: ‘Basically Sexy’ e ‘Say Sexy, Say Italy’ claim della collezione moda, sensuale per antonomasia.
Novità di stagione indossata da Bianca la tuta Sculpt, un prodotto funzionale, di forte tendenza, disegnato per modellare il corpo. Elasticizzato e altamente tecnico è il reggiseno Innergy, realizzato con l’innovativo tessuto Sensil® Innergy che conferisce tonicità ed elasticità muscolare grazie ad una tecnologia brevettata. Il reggiseno Innergy è pensato sia per le donne che necessitano comodità e benessere nella fase post-operatoria, sia per quelle che praticano attività fisica a qualsiasi livello. Tutta la collezione Sculpt è realizzata con il tessuto ‘Sensitive ® Sculpt’ della gamma di tessuti ‘Sensitive ® Fabrics’ brevetto esclusivo di Eurojersey, e ha ottenuto la certificazione LYCRA® BEAUTY, la specialità del marchio LYCRA® per lo shaping di ultima generazione.