Antrax IT e Agape12

Agape12, concept store milanese di uno dei più noti marchi dell’arredo bagno, è molto più di uno spazio espositivo: è un luogo capace di interpretare, e spesso di anticipare, le tendenze del vivere contemporaneo, dove design, architettura, interior e tecnologia si fondono insieme per definire un’identità forte e precisa. Antrax IT_Agape12_T Tower_3.jpg
Antrax IT e Agape12 collaborano in perfetta sinergia per realizzare un percorso scenografico dove poter ricercare le migliori proposte dedicate al bagno e al benessere: soluzioni di alta qualità che mettono in risalto le loro caratteristiche estetiche e funzionali, e che riflettono l’evoluzione dell’abitare generando esperienze, emozioni, idee e ispirazioni.
Antrax IT dà, così, vita a nuove ambientazioni, animate da stili differenti, per suggerire sorprendenti possibilità di utilizzo del radiatore.
I radiatori più iconici di Antrax IT, soluzioni che per stile e design esprimono al meglio l’identità dell’azienda, insieme alle ultime novità presentate al Salone Internazionale del Bagno 2018, si integrano perfettamente nei diversi ambienti di Agape12, conferendo loro carattere e personalità.
Antrax IT, fin dall’inizio della sua attività, ha saputo trasformare un comune oggetto destinato al riscaldamento domestico, spesso nascosto alla vista, in una componente creativa dell’arredo contemporaneo, che unisce sapientemente tecnologia ed estetica. Per Antrax IT il radiatore deve essere scelto con la stessa cura e attenzione che solitamente si riserva ai mobili, alle luci, ai complementi d’arredo, assicurandosi che si armonizzi con l’ambiente in cui viene inserito.
Interpretati come elementi architettonici, i radiatori Antrax IT entrano negli spazi con forme sempre differenti e innovative, assolvono la funzione primaria di diffondere calore e grazie alle numerose possibilità di customizzazione, per dimensione e colore – sono oltre 200 le varianti di colore disponibili a catalogo Antrax IT – valorizzano qualsiasi ambiente, dal bagno al living, dalla cucina alla camera da letto, rendendoli ancora più accoglienti. Antrax IT_Agape12_Flaps_dettaglio.jpg
La nuova generazione di radiatori Antrax IT esprime non solo la passione per il design, ma anche per la funzione e la tecnologia: i termoarredi sono, infatti, progettati per assicurare la massima efficienza termica, la migliore qualità di riscaldamento e la riduzione dei consumi energetici.
Dalla rinnovata collaborazione tra Antrax IT e Agape12 nascono, così, ambienti unici e configurazioni sorprendenti capaci di arricchire l’esperienza abitativa contemporanea.

 Agape12  Via Statuto, 12 Milano

Annunci

IDEAL STANDARD

Ideal Standard International inaugura la collaborazione con il rinomato studio italiano di design Palomba Serafini Associati .
La collaborazione con Ludovica e Roberto Palomba continua la grande tradizione dell’azienda di lavorare con alcuni tra i più iconici Maestri del Design per ridefinire l’abitare contemporaneo.Archivio Ideal Standard - 1.jpg
Durante la conferenza stampa del 4 dicembre 2018 alla Triennale di Milano, speciale luogo di riferimento internazionale per la cultura del design, Ideal Standard International – tra i principali produttori al mondo di soluzioni di alta qualità per il bagno ad uso residenziale, commerciale e sanitario – annuncia la collaborazione con i rinomati architetti italiani Ludovica e Roberto Palomba e lo studio di design Palomba Serafini Associati. Annuncia anche l’istituzione a Milano del Design Center, dove Ludovica Serafini e Roberto Palomba lavoreranno a stretto contatto con il design team e gli esperti Ideal Standard per plasmare insieme la futura filosofia di design dell’azienda.
La nuova collaborazione si inserisce perfettamente nella lunga e positiva storia di innovazione e design che appartiene a Ideal Standard. Una storia che combina tecnologie che guardano al futuro con un’estetica all’avanguardia, per accompagnare l’evoluzione della società e ridefinire il ruolo del bagno nel contesto abitativo partendo dai suoi elementi. A partire dagli anni Cinquanta, collaborando con grandi maestri del design come Gio Ponti e Achille Castiglioni, il ruolo di Ideal Standard è stato determinante per l’evoluzione del bagno da ambiente puramente funzionale a spazio abitativo reale, con un ruolo di primo piano nella casa. Oggi, di fronte a una società in continua e rapidissima trasformazione, Ideal Standard vuole confermare questa tradizione e sfidare se stessa e i suoi progettisti a immaginare ancora una volta cosa sarà il domani. Per portare innovazione tecnologica e design a un livello ancora più alto e costruire per il futuro.
I primi risultati della nuova collaborazione tra Ideal Standard e Palomba Serafini Associati saranno presentati in occasione del prossimo “ISH 2019”, la principale fiera mondiale sul tema della gestione responsabile dell’acqua e dell’energia nell’edilizia, che si svolgerà a Francoforte dall’11 al 15 Marzo 2019.

Mariani e le parole taciute

Tornano in libreria le indagini del commissario Mariani, protagonista del nuovo, avvincente noir della scrittrice genovese Maria Masella. In “Mariani e le parole taciute”, edito da Fratelli Frilli Editori, l’autrice dà vita a nuovi, intricati casi sui quali l’ormai celebre funzionario di Polizia cercherà di far luce.Mariani_e_le_parole_taciute_per_stampa.jpg
L’ex braccio destro Iachino, ora d’istanza a Carrara, da tempo vuole parlargli vis à vis, eppure sono passate settimane dal loro ultimo colloquio telefonico e, oltre a non esservi stata alcuna visita, è sceso uno strano e inquietante silenzio che fa sorgere in Mariani sempre più perplessità e domande. Il dovere lo chiama, però, ad affrontare l’omicidio di Viola Caffarena: una sarta quarantenne dalla vita del tutto anonima e modesta. Mentre cerca di scacciare le preoccupazioni personali per tentare di ricostruire la dinamica del delitto, un colpo di scena che riguarda Iachino, seguito dal suicidio di un uomo che Mariani e la moglie Francesca hanno incrociato poco prima in autogrill. Per evitare che i giornali riportino notizie infanganti il buon nome del defunto e della sua famiglia ecco, allora, che il commissario viene incaricato di far chiarezza anche su questa triste vicenda.
Maria Masella conferma, in quello che è un giallo appassionante e ben progettato, le proprie doti di scrittura, delineando in maniera vivida e matura la personalità dei suoi personaggi, nonché l’evoluzione dei protagonisti e delle dinamiche affettivo-familiari che li vedono coinvolti. Tutto ciò sullo sfondo di una Genova raccontata come solo chi vi è nato e ce l’ha nel cuore è in grado di fare.

INTER HITS

UN DOPPIO CD CON 40 IMPERDIBILI SUCCESSI  DA BALLARE E CANTARE PER TUTTI I TIFOSI NERAZZURRI!  

Nel 2018 l’INTER celebra i 110 anni dalla fondazione e, per l’occasione, venerdì 30 novembre, è uscita “INTER HITS – LA PLAYLIST DEI CAMPIONI NERAZZURRI” (Time Records con distribuzione Warner Music Italia), un doppio CD contenente 40 imperdibili successi da ballare e cantare per tutti i tifosi nerazzurri, che sarà disponibile nei negozi tradizionali e in digitale.Inter Hits_cover_m.jpg Una selezione di 40 successi che include non solo le migliori hit del momento come Fabio Rovazzi “Faccio Quello Che Voglio” e Burak Yeter & Cecilia Krull “My Life Is Going On Remix” (Burak Yeter Remix) ma anche e soprattutto brani selezionati direttamente dai calciatori della rosa come “Una vita da mediano” di Ligabue, “Gli anni” degli 883, Survivor “Eye Of The Tiger” e moltissimi altri ancora. Il tutto impreziosito da “Pazza Inter”, l’inno amato e cantato ad ogni partita dal popolo nerazzurro.

Questa la tracklist completa di “INTER HITS”:

CD1 –  01. La Squadra Dell’Inter, Campione D’Italia 2006-2007 “Pazza Inter”, 02. Alesso feat. Tove Lo “Heroes (We Could Be)”, 03. Fatboy Slim “Rockafeller Skank”, 04. Run-DMC “Walk This Way”, 05. Alice Merton “No Roots”, 06. Survivor “Eye Of The Tiger”, 07. Imagine Dragons “Thunder”, 08. Dennis Lloyd “Nevermind”, 09. Wiz Khalifa “Black And Yellow”, 10. Burak Yeter & Cecilia Krull “My Life Is Going On Remix” (Burak Yeter Remix), 11. Dynoro & Gigi D’Agostino “In My Mind”, 12. Swedish House Mafia feat. John Martin “Don’t You Worry Child”, 13. Skrillex “Scary Monsters And Nice Sprites”, 14. Zedd feat. Foxes “Clarity”, 15. Ellie Goulding “On My Mind”, 16. Portugal. The Man “Feel It Still”, 17. John Newman “Love Me Again”, 18. Clean Bandit “Rockabye” (feat. Sean Paul & Anne-Marie), 19. Pino Daniele “Amore Senza Fine”, 20. Ligabue “Una Vita Da Mediano”.

CD2 – 01. Graziano Romani “C’è Solo L’Inter”, 02. Axwell Ʌ Ingrosso “More Than You Know”, 03. The Black Eyed Peas “I Gotta Feeling”, 04. DJ Snake & Lil Jon “Turn Down For What”, 05. Ofenbach & Nick Waterhouse “Katchi” (Ofenbach vs. Nick Waterhouse), 06. David Guetta “Titanium” (feat. SIA), 07. Lost Frequencies “Are You With Me”, 08. Merk & Kremont feat. DNCE “Hands Up”, 09. Major Lazer “Light It Up” (feat. Nyla & Fuse ODG), 10. Saint Motel “My Type”, 11. Gigi D’Agostino “L’amour Toujours”, 12. Axwell & Shapov “Belong”, 13. Walk The Moon “Shut Up And Dance”, 14. Armin Van Buuren feat. Trevor Guthrie “This Is What It Feels Like”, 15. Martin Solveig feat. Kele “Ready 2 Go”, 16. Run-DMC vs. Jason Nevins “It’s Like That”, 17. Fabio Rovazzi “Faccio Quello Che Voglio”, 18. DJ Antoine vs Timati feat. Kalenna “Welcome To St. Tropez”, 19. Bob Sinclar feat. Gary Pine “Love Generation”, 20. 883 “Gli Anni”.

Un Natale semplicemente perfetto con Dammann Frères

Nel periodo natalizio tutto sembra più magico. Le città si riempiono di luci, le vetrine dei negozi si colorano di rosso, verde e dorato, in casa ogni angolo è addobbato a festa. In questo bellissimo scenario non può mancare una buona tazza di tè caldo per rendere il clima perfetto. Grazie alle collezioni di Natale firmate Dammann Frères, sarà possibile non solo gustare tè di alta qualità e dal sapore ricercato, ma anche trovare una bellissima idea regalo per le persone più care.400x400.png
Per iniziare il conto alla rovescia nel modo più elegante e aromatico possibile, Dammann Frères ha pensato ad una nuova versione del suo magico Calendario dell’Avvento, pensato per tenere compagnia a grandi e piccini in attesa del Natale. In ogni finestra un tè diverso, per provare piaceri e sensazioni sempre nuove grazie alle numerose miscele selezionate.

IL SENSO DI VANINI PER IL BIOLOGICO

Arriva la nuova linea di sei tavolette Vanini prodotte con cacao biologico monorigine Uganda. Cioccolato. Biologico. Monorigine. Uganda. Sono le quattro parole chiave che, con precisione e semplicità, descrivono l’unicità e la preziosità della nuova linea di tavolette biologiche firmate Vanini.BIO_Pistacchi.png
Le sei tavolette nascono da un lungo lavoro svolto da Vanini negli stabilimenti produttivi di Orsenigo, alla ricerca di combinazioni equilibrate nel gusto e nella consistenza e innovative negli ingredienti.
Le prime fondamentali scelte di base sono state quelle di utilizzare cacao biologico e puntare su quello coltivato in Uganda, materia prima nobilissima e poco nota al grande pubblico, con un profilo aromatico particolare caratterizzato da note dolci e amabili.
A cascata anche gli altri ingredienti sono stati selezionati da coltivazioni rigorosamente biologiche: nocciole intere, mandorle tostate, pistacchi salati arrivano da aziende agricole che adottano metodi di coltivazione solamente con sostanze naturali, escludendo l’utilizzo di prodotti di sintesi chimica.BIO_Caramello.png
Nelle sei tavolette Vanini sviluppa al meglio la sua abilità nella lavorazione del cacao, perfezionata negli oltre 70 anni di attività di Icam che l’hanno portata ad essere la prima azienda produttrice di cioccolato biologico al mondo. A questa expertise si aggiunge una golosa inventiva che combina in modo estremamente piacevole al palato note dolci e sfumature salate, un cioccolato rotondo e inclusioni croccanti e dal gusto deciso.
Anima di questa golosità è il cacao monorigine, prodotto da coltivazioni biologiche in Uganda, certificato BIO ECOCERT.

TRX: L’ALLENAMENTO DEI MARINES PER UN CORPO DA URLO

Il TRX, Acronimo di “Total Resistance Exercise”, è la disciplina che sta conquistando gli sportivi di tutte le età. Questo allenamento totale intensivo, fu messo a punto negli anni ’90 negli Stati Uniti da un Navy Seal della marina militare statunitense, che trovò un modo ingegnoso di allenarsi senza pesi ma con l’unica cosa che aveva a disposizione: le corde di un paracadute. Aspria Harbour Club, da sempre all’avanguardia nel mondo del fitness, racconta questa moderna tecnica di allenamento grazie al supporto del personal trainer Samuele Franco.Aspria Harbour Club_TRX.JPG
Per iniziare un allenamento di TRX è necessario procurarsi
un solo attrezzo specifico, che utilizza il corpo come peso durante tutta la sessione di allenamento. Si tratta di una cinghia elastica – assicurata alla struttura – che nelle parti terminali presenta due maniglie, per essere afferrate con le mani, e due staffe, utili per bloccare i piedi nel caso si scelgano alcune particolari tipologie di esercizi.
I vari possibili esercizi del TRX – oltre 100! – simulano i
movimenti della vita di tutti i giorni o di uno sport specifico. Ognuno può realizzare il proprio obbiettivo d’allenamento: ridurre il peso, incrementare ed allenare la massa muscolare, attenuare i comuni problemi di mal di schiena, riabilitarsi dopo un infortunio oppure rafforzare il torso e gli addominali. Questo sport è indicatissimo per le donne, perché permette di tonificare perfettamente ogni muscolo del corpo (anche quelli che solitamente vengono trascurati durante le sessioni dei più classici allenamenti in palestra), e bruciare molte calorie (circa 400kcal in un’ora!) contrastando il tessuto adiposo in eccesso.
Trattandosi di un work-out completo, per vedere dei risultati sul rimodellamento della propria silhouette è sufficiente eseguire anche
una sola sessione di allenamento a settimana. Ma il bello del Trx non si limita a questo: gli esercizi con le cinghie migliorano anche la coordinazione, la flessibilità e la stabilità nei movimenti.

Wakeup Cosmetics Milano

Energia, vitalità, unicità, un mondo di cosmetici all’insegna della  joie de vivre, una gamma vastissima di prodotti per  trasformare il make up quotidiano in un’esperienza artistica e la  naturale bellezza di ogni donna in un capolavoro. É questa la filosofia di Wakeup Cosmetics Milano, il brand specializzato in make up, skincare e accessori, che ha appena inaugurato a Milano la prima boutique italiana in Corso Buenos Aires, 16, nel cuore della città dove l’azienda è nata, grazie alla passione per l’arte e il beauty del suo fondatore, l’artista Siriano Jamal.WUC_0026.jpg
Basta seguire il logo – un sole dorato e brillante che racchiude una spirale, simbolo di forza e dinamismo, l’astro più luminoso che, grazie alla sua luce, dà vita a un magnifico caleidoscopio di colori – per immergersi in un universo del tutto inedito: non un semplice negozio di cosmetici ma uno spazio avveniristico, dal design sofisticato e inconfondibile, avvolgente e divertente, che oltre a offrire infiniti prodotti in infiniti colori, regala consigli e servizi personalizzati per rendere il trucco la più piacevole e sorprendente delle attività.WUC_0015.jpg Far risplendere gli occhi e le labbra, il viso e le mani, scegliere un accessorio o una fragranza, sarà un gioco per chiunque ami inventare nuovi look; grazie ai suggerimenti del  Beauty Team di Wakeup Cosmetics Milano, sempre a disposizione dei clienti, le tecniche per realizzare un trucco a regola d’arte saranno a portata di mano e di pennello.
Wakeup Cosmetics Milano, il marchio di cosmetici innamorato dell’arte, intende così risvegliare la naturale bellezza di tutte le donne, esaltando la peculiarità di ognuna con tavolozze e textures, proposte di tendenza e attenzioni mirate e professionali.